sabato 13 settembre 2014

Polpo alla piastra ... post trattamento sottovuoto...

Quante volte acquistando un bel polpo intero vi siete chiesti, non senza un minimo di giustificata apprensione, ma sarà bello morbido dopo la cottura?

Domanda da un milione di dollari che potremmo ancora di piu estremizzare :

Ma esiste un modo per essere certi che il polpo alla fine sia tenero e morbido?

Diciamo che forse la risposta è si a meno che non acquistiate un polpo fossilizzato...

E il sottovuoto può aiutarci, io vi propongo una ricetta testata alcune volte con ottimi risultati è il polpo alla piastra con paprika e salsa bbq.

Per prima cosa prepariamo il sacchetto per il sottovuoto dentro il polpo, un chiodo di garofano, carota, sedano, aglio, un po di paprika e se ne avete un cubetto di olio d'oliva congelato.

quindi i tempi di cottura:

74°C per 8 ore.


Una volta pronto la finalizzazione è semplice, basterà scottarlo alcuni minuti sulla piastra rovente aiutandosi con un goccino di olio e spolverando con un po' di paprika...

una volta impiattato un goccino di salsa bbq nel piatto darà quella marcia dolciastra che farà la differenza


Nessun commento:

Posta un commento